corso di dizione italiana
                  diziweb

menu

presentazione

istruzioni

indice lezioni

links

e-mail

Diziweb - Corso online di dizione italiana
Impara l'arte della dizione italiana in meno di due mesi con un metodo efficace, divertente e completamente gratuito.

Se una persona che parla il dialetto milanese dovesse intrattenersi in una conversazione con qualcuno che parla il dialetto sardo, difficilmente i due si capirebbero a vicenda.

Fortunatamente, soprattutto grazie al potere ‘livellante’ dei media – radio, cinema e televisione – quasi tutti gli italiani sono in grado di parlare una lingua nazionale più o meno uniforme, grazie alla quale ci si può intendere vicendevolmente in qualunque regione d’Italia.
In molte zone d’Italia, soprattutto nelle aree urbane, le nuove generazioni non imparano nemmeno più il dialetto locale e parlano unicamente questa lingua ‘uniforme’
Ma questa lingua ‘uniforme’ è il corretto italiano neutro?
La risposta è, quasi sempre, no.

Se un milanese con la sua ‘pronuncia uniforme’ si avventurasse in qualunque zona d’Italia al di fuori della Lombardia, non appena aprisse bocca si sentirebbe chiedere: ‘Sei di Milano, vero?’.
E lo stesso accadrebbe con un Torinese a Milano, un Romano a Torino, un Palermitano a Roma, eccetera.
Ciò significa che nella pronuncia di tutte queste persone – ciascuna delle quali ingenuamente convinta di parlare un ‘italiano neutro’ – c’è in realtà una marcata ‘colorazione regionale’ che tradisce la sua zona d’origine.
Se invece guardiamo un film in televisione, recitato o doppiato da professionisti, non saremo in grado di capire la ‘provenienza regionale’ delle voci che sentiamo. Loro stanno utilizzando davvero un ‘italiano neutro’.

Questo corso è appunto rivolto a chiunque abbia il desiderio di scrollarsi di dosso le inflessioni dialettali ed esprimersi con una pronuncia italiana corretta.
Imparare ad esprimersi con una dizione corretta è vantaggioso per chiunque, in qualunque ambito privato e professionale, e non solo per gli attori!
Qualche indolente pelandrone obietterà sempre che, ‘tutto sommato, in qualche modo ci si capisce lo stesso’ anche assassinando la pronuncia delle parole.
Se però comunicare non è per noi una semplice questione di sopravvivenza, ma anche di buon gusto e di autorevolezza, allora dovremo osservare che non è importante solo la cosa in sé, ma anche il modo in cui la si presenta.
Tutti converremo che una buona pietanza servita in un ristorante freddo, deserto e da un cameriere maleducato ci sembrerà un po’ meno buona che se la avessimo gustata in un ristorante caldo e accogliente. Se qualcuno dovesse insistere che ‘tutto sommato, in qualche modo si è mangiato lo stesso’, di sicuro non esiteremmo a controbattere.
In conclusione, c’è modo e modo di ‘presentare le parole’, e noi vogliamo scegliere quello migliore!

di Stefano Vendrame



Copyright

Il rispetto del diritto d’autore è espressione di Civiltà, oltre che di Legge (ll. 248/00 e 633/44), anche sul web. Il contenuti di "Diziweb - Corso online di dizione italiana" sono stati elaborati da Stefano Vendrame per l’uso personale e gratuito dei frequentatori del sito, e non possono in alcun modo essere copiati, seppure parzialmente, nè utilizzati per fini di lucro. Qualunque diverso utilizzo deve essere autorizzato dall’autore, contattabile all’indirizzo e-mail stefanovendrame@gmail.com

diziweb corso di dizione italiana